AVVISO BONUS IDRICO EMERGENZIALE - AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER UTENZE DOMESTICHE. SCADENZA DOMANDE 30 SETTEMBRE 2020.

Si informano gli interessati che sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per l’attribuzione del Bonus Idrico Emergenziale per le utenze domestiche corrispondenti a nuclei familiari residenti nei Comuni dell’ambito della Sardegna, in conformità a quanto stabilito da EGAS nel Regolamento sulle agevolazioni tariffarie a carattere sociale di cui all’ allegato “A” della Deliberazione di EGAS n. 23 del 08 luglio 2020. Principali requisiti di accesso, meglio indicati nell' allegato Bando sono: • la residenza anagrafica nel Comune di Siamaggiore e nell’alloggio servito dal contratto di fornitura idrica; • il possesso di un contratto di fornitura di acqua, diretto o condominiale relativo all’abitazione di residenza del nucleo; • il possesso di una certificazione ISEE corrente (indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità del nucleo familiare non superiore ad € 15.000,00 o non superiore a € 20.000,00 nel caso di nuclei con almeno 3 figli minori (famiglia numerosa); • essere in particolari condizioni di vulnerabilità economica a causa della sospensione/riduzione dell’attività lavorativa in attuazione delle misure di contenimento adottate per ridurre il contagio da Covid 19. La domanda dovrà essere consegnata all’ Ufficio Protocollo entro e non oltre il 30 Settembre 2020.

Data:
22 Luglio 2020
Immagine non trovata

Si informano gli interessati che sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per l’attribuzione del Bonus Idrico Emergenziale per le utenze domestiche corrispondenti a nuclei familiari residenti nei Comuni dell’ambito della Sardegna, in  conformità a quanto stabilito da EGAS nel Regolamento sulle agevolazioni tariffarie a carattere sociale di cui all’ allegato “A” della Deliberazione di EGAS n. 23 del 08 luglio 2020.

Principali requisiti di accesso, meglio indicati nell' allegato Bando sono:

  • la residenza anagrafica nel Comune di Siamaggiore e nell’alloggio servito dal contratto di fornitura idrica;
  • il possesso di un contratto di fornitura di acqua, diretto o condominiale relativo all’abitazione di residenza del nucleo;
  • il possesso di una certificazione ISEE corrente (indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità del nucleo familiare  non superiore ad € 15.000,00 o non superiore a € 20.000,00 nel caso di nuclei con almeno 3 figli minori (famiglia numerosa);
  • essere in particolari condizioni di vulnerabilità economica a causa della sospensione/riduzione dell’attività lavorativa in attuazione delle misure di contenimento adottate per  ridurre il contagio da Covid 19.

La domanda dovrà essere consegnata all’ Ufficio Protocollo entro e non oltre il  30 Settembre 2020.

Ultimo aggiornamento

Martedi 04 Agosto 2020